“Mafia: gruppo di persone che agisce, anche in modo illecito, allo scopo di ottenere determinati vantaggi o di difendere gli interessi della propria categoria” (Dizionario Garzanti).

Le persone di “Progetto in Comune” ricordano col cuore infranto il 23 Maggio 1992 e colgono l’occasione del 25° anniversario della strage di Capaci, che causò la morte del giudice Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, per ricordare che la mafia deve essere combattuta ogni giorno con costanza e determinazione.

Il 23 maggio di 25 anni fa sembra ieri, forse perché mafia e politica hanno smesso di farsi la guerra ed ora sono più che mai d’accordo… parafrasando Borsellino.

Ed è proprio con le parole del suo amico fraterno che, mai come oggi, vogliamo ricordare Giovanni Falcone.

#ilcoraggiodicambiare #progettoincomune