Alla vigilia di quello che speriamo possa essere un importante Test di Democrazia Nazionale, le ELEZIONI POLITICHE del 4 marzo prossimo, noi diProgetto in Comune” (PinC) vogliamo ribadire, laddove ce ne fosse bisogno, di essere un Movimento Civico.

PinC, aldilà delle scelte e nel rispetto della libertà di voto individuali, non sostiene Partiti, Liste o Candidati che concorrono alla composizione di Camera e Senato del prossimo Governo Nazionale, ma vuole dare, invece, sostegno al Cittadino nell’esercizio del suo diritto/dovere fondamentale: il VOTO.

Infatti, come siamo soliti fare e già stiamo facendo, la nostra Attività Politica si concentra, in questo periodo preelettorale, a favore di:

  • una corretta Informazione e Formazione del Cittadino Elettore, per far sì che possa esprimere il proprio voto secondo coscienza, conoscendo bene le modalità di voto e le conseguenze di come voterà;
  • una Lotta contro l’Astensionismo, preoccupante fenomeno “anti-civico”, che sempre più “consente a pochi di decidere per tutti”, con gli effetti che conosciamo.

Pertanto, noi cittadini parte di “Progetto in Comune”, ci sentiamo liberi, coerentemente con i valori che ci contraddistinguono fin dalle scorse Elezioni Amministrative e secondo coscienza, di votare chiunque riterremo meritorio di essere votato, ma solo a seguito di una attenta analisi dei Programmi, ed indagando sulla credibilità dei Candidati proposti.

Speriamo che lo spirito di queste Elezioni Politiche possa essere questo e di poter raggiungere, nel nostro piccolo, il maggior numero di cittadini che hanno voglia di ragionare e di cambiare in meglio questo Nostro Paese Italia!